La casa eco-logica

mag
2009
18

scritto da on Ambiente, Palermo, Tecnologia e innovazione

1 commento

ORSA, in collaborazione con l'Associazione PAEA (Progetti Alternativi per l'Energia e l'Ambiente) e il patrocinio dell'Assessorato Ambiente e Territorio del Comune di Palermo, ospita, per la prima volta in Sicilia, a Palermo, in occasione degli European Solar Days, la mostra denominata "La casa eco-logica".

Si tratta della più grande mostra itinerante a livello europeo su energie rinnovabili, risparmio energetico e idrico, bioedilizia, consumi domestici consapevoli e ambiente.
Realizzata dall'Energie und Umweltzentrum (Centro per l'energia e l'ambiente) di Springe - Hannover in Germania, la mostra è stata fino ad ora visitata da più di 350.000 persone in 200 città diverse di Cinque Paesi Europei, compresa l'Italia.

Il personale durante l'esposizione, abita e vive quotidianamente gli spazi della casa, dimostrando come si possa utilizzare questi sistemi senza dover rinunciare al comfort e alla qualità della vita.

L'intera struttura della mostra, che ricrea una abitazione, è infatti dotata di sistemi energetici e idrici funzionanti, alimentati da energie rinnovabili.

Vi sono collettori solari per la produzione di acqua calda con pompa di circolazione e collettori solari con serbatoio integrato a circolazione naturale. L'uso dei collettori solari per la produzione di acqua calda in Italia è particolarmente indicato visto che i tempi di ritorno economico sono molto veloci rispetto alla durata dell'impianto.

Per la cottura dei cibi alla Casa EcoLogica è presente un forno solare a concentrazione ad altissimo rendimento con temperature che arrivano fino a 250 gradi.

Per la produzione elettrica ci sono sistemi combinati con pannelli solari fotovoltaici e un generatore eolico.

Per il settore mobilità vi è un motorino elettrico che può essere ricaricato con l'energia prodotta da pannelli solari fotovoltaici e che è particolarmente indicato per l'uso cittadino.

Gli elettrodomestici come frigo, lavatrice, stereo, televisione e illuminazione sono in corrente continua o alternata a basso consumo energetico, alimentati dal fotovoltaico, dall'eolico e dal solare termico quando necessitano dell'uso dell'acqua calda come nel caso della lavatrice.

Vi è poi il settore dei giochi solari alimentati da celle fotovoltaiche.

La parte che riguarda il risparmio idrico propone test pratici su come risparmiare acqua potabile attraverso riduttori di flusso facilmente applicabili a qualsiasi rubinetto o doccia, un impianto di raccolta e utilizzo dell'acqua piovana e una descrizione dettagliata di un sistema di fitodepurazione per la depurazione naturale delle acque di scarico.

Nella parte relativa alla bioarchitettura e bioedilizia sono presenti esempi di sezioni di pareti e tetti isolati con materiali naturali come il sughero, la fibra di legno o di cellulosa, la perlite, la fibra di cocco, il cotone, la lana, la canapa, il lino e il vetro cellulare.

Vengono mostrati anche esempi di materiali isolanti naturali a confronto con quelli sintetici raffrontandone caratteristiche, pregi e difetti. Tutta la struttura dell'abitazione è coibentata con pannellature di fibra di legno per ottenere un ottimo isolamento termico ed acustico. Ci sono sistemi di isolamento con doppi telai per i serramenti e doppi o tripli vetri su cui è sistemato un misuratore di energia solare in entrata e in uscita attraverso la superficie vetrata.

Per la verniciatura esterna e interna della mostra sono state usate esclusivamente vernici naturali ed ecologiche.

La cucina realizzata in legno è trattata con impregnanti naturali ed è strutturata in modo da avere una raccolta differenziata dei rifiuti già a monte. Sono predisposti infatti vari scomparti dove differenziare carta, sughero, vetro, plastica, alluminio e metalli, organico, rifiuti speciali come pile e medicinali scaduti e infine, rifiuti non riciclabili.

I detersivi e i saponi utilizzati sono tutti biodegradabili, sia quelli usati per la lavatrice e la cucina, sia i detergenti per la doccia.

L'intero percorso della mostra è corredato da decine di cartelloni illustrativi che trattano vari argomenti tra i quali: il biogas, la cogenerazione, le caldaie ad alto rendimento, case a basso consumo energetico e case passive, la ventilazione controllata, le facciate e i tetti verdi, i consumi energetici nazionali e internazionali, i programmi di finanziamento, i tempi di ritorno energetico ed economico delle energie rinnovabili, il loro rendimento nelle varie zone d'Italia, i pannelli solari per piscine, l'uso dell'energia eolica, riduzione dei rifiuti, produzione e uso del compost come concime, etc.

Il personale di esperti al seguito della mostra oltre ad effettuare visite guidate per la cittadinanza e le scuole offre anche consulenze specializzate e gratuite per chiunque lo richieda.

La mostra si terrà presso Casa Natura, in viale Diana (Parco della Favorita - Palermo), da martedì 19 a domenica 24 maggio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

La visita guidata ha la durata di circa due ore ed è gratuita.

Io ci andrò,  sono affascinato da queste tecnologie.

1 commento

Trackback e pingback

  1. Il blog di Luciano Crimi » La casa eco-logica
    [...] Read the original here:  Il blog di Luciano Crimi » La casa eco-logica [...]

Lascia un Commento